Commenti

commenti su tirolibero

post: Rapitori dilettanti

Titolo su Repubblica del 21 maggio: " Tentano di rapire una bambina, bloccati due rom ". Ma allora è un vizio. Catania dopo Ponticelli! E poi sono proprio scarsi questi Rom: con tutte le volte che tentano di rapire un bambino, mai una volta che ci siano riusciti. Una ricerca ben documentata pubblicata su http://www.carmillaonline.com/archives/2007/12/002467.html ci spiega che di minori “rubati” dagli zingari non c’è nessuna traccia negli archivi giudiziari. Che incapaci! Chiedessero ad Anonima sarda e ‘Ndrangheta calabrese . Quelli sì che sono professionisti nel settore… Kilgore continua



commenti





# 2    commento di   marco protti - utente certificato  lasciato il 22/5/2008 alle 11:46

in effetti la notizia mi ha trovato perplesso: del primo rapimento hanno smesso di parlare con sospetta velocità, non sarà mica stato falso? ed ecco che compare il secondo rapimento, tentativo di rapimento: al termine del servizio tg già si sollevava il sospetto che la parola rapimento fosse fuori luogo
allora?
siamo alla barzelletta? gli zingari che rapiscono i bambini, potremmo fermare i portoghesi alle frontiere visto che non pagano il biglietto




Nuovo giorno, nuovo tentato rapimento di bambini: secondo il quotidiano gratuito E-Polis, anche oggi (22 maggio 2008) ci sarebbe stato un tentativo di rapimento dalle parti di Cinisello Balsamo (MI), stavolta ad opera di un individuo non identificato ma "di carnagione scura". Sempre secondo il quotidiano, gli inquirenti avrebbero setacciato (senza successo) i campi rom vicini. Insomma, anche se l'identità del mancato rapitore è ingota, si alscia a intendere che fosse un rom.

Strano il resoconto della vicenda (oltre al fatto che un completo imbecille avrebbe tentato di rapire un bambino in un momento in cui le acque non sono proprio calme): nonna sola in casa col bambino, l'estraneo suona al citofono e riesce a farsi aprire dicendo "sono io"....penetra poi nell'appartamento e sgraffigna il bambino, la nonna se ne accorge pochi istanti dopo, lo insegue e riesce a riprenderselo. Da sola. Un'anziana sola e comprensibilmente spaventata riesce a strappare a un uomo adulto la bambina. Strano anche che il malintenzionato abbia deciso di prendere al bambina di soppiatto anziché cercare di portare a termine, una volta nell'appartamento, una ben più remunerativa e semplice rapina.

Ancora una volta assistiamo a un'improvvisa ondata di crimini dello stesso tipo, nel giro di pochi giorni. Dopo il periodo dei pirati della strada, dopo quello dei bulletti a scuola, dopo quello delle morti bianche, ecco il periodo degli zingari rapitori. Il crimine non paga....infatti, a quanto pare lo si fa per moda, non per soldi.











Quante stronzate si dicono pur di creare consensi per il Padrone..c'è stato il periodo dei bulli..all'improvviso non si sono sentite più notizie sui bulli..tutti buoni all'improvviso..c'è stato il periodo degli arei che cadevano..10 aerei precipitati in 10 giorni..all'improvviso non è caduto più un aereo..c'è il perido dei violentatori..1 al giorno..ora è il periodo dei Rom che rubano i bambini..un pò di pazienza..finirà anche questo periodo..ma del periodo che non finisce mai, cioè delle stronzate che dice il Padrone no è?????




Ragazzi, ma secondo voi c'è ancora qualcuno convinto che ci sia libertà d'espressione in Italia?!?
Ma secondo voi i telegiornali sono liberi di informare come gli pare?

...

Ma Studio Aperto e il TG4 me li chiamate "TE-LE-GIOR-NA-LI"?!?!?!

A chi è stanco di questo finto giornalismo consiglio di continuare a navigare in cerca di Informazione con la I maiuscola, in cerca di veri commenti, di vere idee, magari anche in disaccordo con le nostre, ma che siano libere! Non una finta opinione che deve plasmare l'opinione pubblica...
A tutti quelli che come me non ce la fanno più, consiglio di fare visita ad un blog nuovo che c'è da poco su "Il Cannocchiale", che è
http://gosizdat.ilcannocchiale.it/
Magari non condividerete tutto, però potete confrontarvi ed esprimervi liberamente!




E gli anticorpi mentali degli italiani si avviano sempre di più verso l'immunodeficienza in fase terminale.
La notizia è di ieri e serpeggia sussurrata nel piccolo paese sulle sponde del lago maggiore dove ho la fortuna di avere dimora.
Vado al parco con il pargolo di due primavere e vengo avvicinata da conoscenti che guardano il bambino con occhi perlacei.
Non lo sai? - mi dicono, in un parco stranamente vuoto.
Evidentemente no, non lo so.
Mi raccontano l'increscioso fatto.
Il giorno prima, in pieno pomeriggio, una dolce madre con il figlio di tre anni godeva in libertà del nuovo parco giochi che il comune ha ristrutturato dopo essere stato per anni ritrovo di ubriachi e tossici e per una volta, riuscendo nell'impresa.
Quando, all'improvviso, il pargolo scopare dalla vista materna.
Momenti di panico.
Ricerche forsennate.
Fino a scoprire i due giovani extracomunitari (le voci di popolo assicurano che fossero albanesi) già all'uscita del paco che tentano di infilare il pupo nella porta spalancata di un'auto, dicono di colore chiaro.
Le urla della donna mettono in fuga i malviventi per un gioioso lieto fine.
Il racconto popolare aggiunge particolare giorno dopo giorno e la quarta versione che mi giunge di questa mirabolante impresa vede protagonisti non due ma 7 loschi individui, 5 uomini e 2 donne, sempre con una macchina sola (che come facevano non lo so ma la replica di solito è: sono extracomunitari, punto.. come se questa caratteristica presupponesse anche doti da prestigiatore insperate).
Morale della favola: la favola giganteggia ma nessuno riesce a ricordare il nome della vittima ( e siamo in un paese di 800 abitanti scarsi) nè la fonte di questo mirabolante racconto.
In tutto ciò il parco ristrutturato ed abbandonato può tornare ad essere la dimora stabile di tossici e ubriachi.
E l'ordine si è ricostituito.



Ma scrivere qualcosa di nuovo dopo 2 mesi pare brutto??




Ciao a tutti! Volevo informarvi che dopo vari mesi finalmente sono riuscito a trovare il tempo per creare uno strumento utile per i simpatizzanti IdV o per coloro interessati ad un confronto. Si tratta di un sito che curo personalmente, in cui è presente un forum che è partito proprio in questo momento. Il sito è costantemente aggiornato, e per partecipare basta creare un nickname ed una password. Il tutto è gratuito, ho pensato che fosse un buon progetto per coinvolgere tutti voi! Se avrà un buon successo vi ringrazio fin da ora! Spero di aver fatto una cosa a voi gradita: è uno strumento in più, da affiancare ai siti ufficiali Idv. Non si tratta di un progetto faraonico, ho solamente creato un luogo di discussione e di confronto. Col tempo e con il vostro aiuto verrà migliorato, ampliato e moderato. Non a caso ho chiamato il dominio del sito "Officina", il luogo da cui partono gli input, il luogo in cui si lavora duramente, il luogo in cui cuore, passione e politica diventano un tutt'uno. Se vi va, partecipate numerosi! Io sono li ad aspettarvi :) Il sito è
WWW.OFFICINA-IDV.FORUMATTIVO.COM
Un abbraccio, Manuel


www.officina-idv.forumattivo.com


Avete chiuso la rubrica? È un peccato, era così carina...


bellissimo, concordo.





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti