Commenti

commenti su tirolibero

post: Le amanti dei potenti

Donne e potere, un binomio quasi più forte che donne e motori. Un binomio che, secondo il direttore de La Stampa, occupa costantemente i pensieri dei lettori di quotidiani. Deve essere il motivo per cui sulla prima pagina di sabato 19 aprile appare con grandissimo rilievo la foto di Silvio Berlusconi che “mitraglia” la giornalista russa, colpevole di una curiosità gossippara su una presunta amante di Putin. Ma non basta. I lettori vogliono di più. E per una par condicio in versione “guerra fredda” accanto alla foto “La storia”, ovvero le rivelazioni di un consigliere di John Kennedy su una love story tra JFK e Audrey Hapburn , con tanto di fotografia formato francobollo del viso dell’attrice in versione “Colazione da Tiffany”. “Due piccioni con una fava - avrà pensato Giulio Anselmi ... continua



commenti





# 2    commento di   giugioni - utente certificato  lasciato il 22/4/2008 alle 19:4

E' l'Italia delle barzellette. Il neo Presidente del Consiglio ospita a casa propria un ex spia del Kgb vantandosi di essere suo grande amico. Ricordo che tempo fa in un intervista a Che tempo che fa, il campione di scacchi russo Garry Kasparov affermò che "In Russia non é fondamentale battersi per vincere le elezioni, in Russia è fondamentale battersi affinchè ci siano le elezioni".

http://giugioni.ilcannocchiale.it/


I giornali pensano alle vendite e il gossip alla gente interessa.
Io ho la mia idea: questo è lo spirito dei tempi ed è inutile (anche se ha fascino) andare contro lo spirito dei tempi (Vabbè c'era pino rauti che passa il fronte al contrario per raggiungere Salò, ed era veramente un gesto poetico, politicamente deficiente).
Anche le elezioni vanno in quel senso: si vota per il portafoglio, mica per gli ideali. Non dico giusto, ma il 2008 è così.
e i pettegolezzi: Svetonio, Plutarco, Orazio, Catullo, etc... mica è solo il buon anselmi: alla gente "ci piace". in fondo è un poco letterario e non solo politico. E' sbagliato? il giornale si occupa anche di animo umano o solo di notizie?
E' meglio così: JFK si rivaluta dopo articolo (sempre su La Stampa) del migliore amico che ha vissuto alla casa bianca nella stanza accanto ed era gay...



Leggere linee come queste che scrivi mi fano pensare che tutto non è buio e che anche con tutti i bavagli del mondo, i giornalisti, veri, umani, sinceri, non si smeterano di cercare di dire. Solo dire. E quello che voleva fare Politkoskaia : il suo mestiere.
Bravo & grazie per scrivere quello che pensiamo.
Bravo per il vostro lavoro.
DK (Francia)
PS : ... e scusi per il mio Italiano che non sia per niente litterario :)



La situazione italiana ma aggiungerei mondiale e' veramente tragicomica:La mafia e' riuscita a farsi rappresentare in parlamento italiano;si sbandiera una forte ed importante amicizia con un uomo che non vorrei neanche per vicino di casa;gli americani (giovani americani)sono andati a combattere il nemico ,il presunto assassino dei suoi connazionali ma ,come in un delitto quasi perfetto, stanno scoprendo che l'assassino era il maggiordomo di casa(la casa bianca );vogliamo esportare la democrazia negli altri paesi e non ci accorgiamo che giorno dopo giorno stiamo perdendo la nostra (vedasi leggi contro intercettazioni,contro la libera stampa ,leggi ad personam ).Caspita non pensavo si potesse arrivare a tanto...con poco !





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti